Utilizzando questo sito, accetti che noi e i nostri partner si possa impostare dei cookie per personalizzare i contenuti come da nostra Cookie Policy

video marketing & video strategy

Quale strada conviene prendere?

L'importanza dei Video nel Business

In un qualsiasi piano di web marketing, la presenza dei video sul web risulta essere fondamentale per poter raggiungere risultati ottimali. L'impennata vertiginosa dell'utilizzo dei video nei social, ha comportato un impiego sempre maggiore delle risorse disponibili di un'azienda (Pmi) o dei liberi professionisti per favorire la propria crescita puntando proprio sui video ; questo perché grazie allo sviluppo della tecnologica si sono abbattuti i costi e si riesce così a garantire una pubblicazione di video sul web costante e duratura.

Prima di realizzare un video e pubblicarlo sul web, è necessario considerare diversi passaggi, altrimenti si rischia di ottenere un effetto negativo, provocando un danno alla propria reputazione.

video strategy e video marketing

Strategia Video Marketing

VideoWebPoint spiega attraverso 9 passaggi come affrontare con una corretta VIDEO STRATEGY una produzione di video all’interno di un piano di VIDEO MARKETING in ottica web.

1

Determina i tuoi Obiettivi

Definire gli obiettivi più importanti e il messaggio che si vuole trasmettere attraverso i video.

I video possono essere realizzati per:

  • Istruire: per istruire il pubblico su servizi o contenuti vicini al target di riferimento
  • Comunicare: per comunicare le qualità dei prodotti/servizi offerti o incrementare il brand awareness
  • Fidelizzare: realizzare video coinvolgenti e interattivi per mantenere saldo il rapporto con il pubblico
  • Vendere: per puntare alla vendita di prodotti o servizi

I tuoi obiettivi devono essere chiari fin dall'inizio. Altrimenti con un video “sbagliato” si può incorrere a una grossa perdita di tempo e di denaro.

2

Seleziona il tuo Target

Per prima cosa, bisogna descrivere il target del mercato su cui puntare e del proprio pubblico: età, sesso, provenienza, occupazione, ecc...

Quindi determinare il suo profilo: abitudini, istruzione, interessi, situazione sentimentale.

Questo aiuterà a stabilire il messaggio da indirizzare al pubblico, il tono da adottare e il tipo di video da realizzare.

3

Occhio alle Tendenze

  • Analizzare i propri competitors (la concorrenza)

Considerare, ad esempio, se usano i video nella loro strategie di marketing

  • Effettuare una ricerca sui trend (le tendenze del momento)

Individuare e utilizzare argomenti “alla moda” che possono avvicinarsi al nostro target

  • Monitorare i metodi e le soluzioni utilizzate dai competitors

Senza ovviamente copiare, ma trarre ispirazione da tutto ciò che ha portato al successo i video dei competitors

4

Tipologia del Video

Dal momento che gli obiettivi sono stati individuati, è possibile pianificare una video strategy e infine realizzare un video o più video seguendo le linee guida del progetto.

È possibile realizzare diversi tipi di video a seconda se si vuole improntare la comunicazione sul brand, sui prodotti o servizi.

  • Corporate video

Utili per rafforzare l’identità aziendale-professionale mettendola al centro della comunicazione dei video. Solitamente si eseguono riprese video nei luoghi di lavoro, coinvolgendo il team; ma possono essere utilizzati anche attori o animazioni in digitale. Il messaggio è incisivo e diretto ai propri utenti/clienti, cercando di trasmettere un segnale di appartenenza. Questi video possono essere utilizzati anche per la comunicazione interna.

  • Video Testimonianze

Una buona soluzione per favorire la reputazione aziendale è quella che prevede l’utilizzo di clienti (ma anche personaggi noti) che facciano da testimonials o promotori dei servizi e dei prodotti aziendali, della qualità del personale; ricoprendo un ruolo di garante delle iniziative o delle promozioni in corso.

  • Video descrittivo

Aggiungendo all'interno di un video di presentazione di un prodotto o di un servizio anche una accurata descrizione, aiutiamo il potenziale acquirente ad assumere informazioni necessarie per arrivare a completare un acquisto.

  • Video virali

Non c'è una ricetta ben precisa per creare video virali. Per cui, nessuno prima della pubblicazione sa se il video avrà successo o meno. Certamente conosciamo le chiavi che portano al successo un video virale:

  1. Avere un tono umoristico
  2. Essere originali
  3. Realizzati con un montaggio professionale
  4. Creare un effetto sorpresa
  • Video didattici

Per fornire assistenza alla clientela (customer care) o al personale interno attraverso la realizzazione di video tutorial, webinars, Mooc, video infografiche.

  • Video interattivi

Questa tipologia di video in genere è usata per lanci di servizi-prodotti di un'azienda o libero professionista. All’interno dei video vi è la presenza di elementi multimediali (immagini o altri video) con i quali interagire permettendo una comunicazione più dinamica e fruibile.
Rendere partecipi gli utenti. Sono loro a decidere scegliendo tra diverse opzioni che gli vengono proposte. Usando questi video, l'utente partecipa in maniera attiva all'esperienza vissuta, venendosi così ad instaurare un solido rapporto di fiducia.

Un’analisi anche agli aspetti tecnici necessari alla realizzazione di video ottimali.

Il tipo di videocamera da utilizzare, microfono, accessori vari, video editing, software, ecc...

  • Quale player utilizzare; se sfruttare le piattaforme come quelle di YouTube o se usare un player customizzato
  • La scelta del formato e della risoluzione
  • Che tono usare; se formale o informale
  • Call to action (invito all'azione) da inserire alla fine o durante il video
  • Lunghezza del video

5

Preparazione del Video(Sceneggiatura, Storyboard)

Questo step è essenziale. Il successo dei video dipende dalla loro preparazione. Il messaggio chiave deve essere ben evidente, bisogna preparare bene i dialoghi, curare ogni singola scena e la relativa scenografia e in tutto questo capire quali e quante figure professionali sono necessarie oltre all'inventario dell'equipaggiamento e dei vari accessori. Infine c'è da considerare la fase nel video editing e del montaggio, quindi la presenza di elementi grafici pertinenti come logo e i colori istituzionali aziendali, animazioni, effetti speciali, testi e scelta font, ecc.

È molto utile organizzare la propria video strategy con un calendario:

  1. Definire i diversi step del progetto
  2. Ordinarli secondo un ordine cronologico
  3. Definire le scadenze di ogni step
  4. Seguire evoluzione del progetto

6

Definizione del Budget

Scelta del budget da investire. Analisi dei costi. Ottimizzazione del piano lavori affidandosi a professionisti del settore.

7

Scelta della Piattaforma Ospitante

Una volta che i video sono stati realizzati, bisogna determinare il posto ideale per la loro pubblicazione. In linea di massima possiamo optare su due canali:

  • Piattaforme video pubbliche come YouTube, Facebook, Vimeo, Dailymotion. Servizi free e veloci da utilizzare. Se sono gestiti professionalmente possono essere anche fonte di guadagno attraverso gli Advertising della Rete Display.
  • Piattaforma professionale private: bisogna considerare un investimento sul lato hosting, i player sono customizzati, gestione a 360 gradi, possibilità di monetizzare attraverso l’inserimento di spazi pubblicitari (vedi blog di beppegrillo.it o repubblica.it).

8

VSEO (Video Search Engine Optimization)

Ottimizzare i video per i motori di ricerca e social network.
I video sono pronti per essere promossi e dopo averli pubblicati sulla piattaforma scelta e sui Social Network più idonei, bisogna lavorare sotto l'aspetto dell'ottimizzazione per favorire i motori di ricerca.

9

Misurare le Prestazioni

L'ultima parte del progetto vede la misurazione del successo che stanno ottenendo i video pubblicati su web. VideoWebPoint fornisce, grazie all'utilizzo di software professionali, indicazioni su:

  • Numero di utenti che grazie alla visualizzazione dei video seguono l'attività aziendale o quella di un libero professionista
  • Numero dei click sugli annunci video di una campagna di advertising
  • L'evoluzione delle vendite
  • Numero di condivisioni
  • Il numero di visite sul proprio sito web
L'emozione e l'esperienza trasmessa con i video vale più di diverse pagine di testo.
Affidati a VideoWebPoint per la pianificazione, lo sviluppo e la realizzazione dei tuoi video. Scegli il tuo piano prenotandolo oppure richiedi un preventivo.

Scegli tra i servizi offerti da VideoWebPoint